A distanza di qualche mese dalla prima redazione (in aprile 2016), pubblico di seguito un piccolo aggiornamento.

Le banche italiane – rispetto l’Europa – continuano ad esibire elevate scorte di crediti inesigibili e, nel caso di alcune, elevati livelli di leva finanziaria. Nel complesso, si è verificato un lieve peggioramento degli indicatori delle banche italiane rispetto la media europea, probabilmente in seguito alla operazioni di “bonifica” in corso dopo gli scandali emersi negli ultimi mesi.

Come illustrato in precedenza, non tutte le banche stanno soffrendo e sembrano piuttosto esservi notevoli discrepanze fra istituti, alcuni dei quali sembrano godere di buona salute.

Monte Paschi e Carige continuano a posizionarsi in fondo alla classifica, con livelli di leva finanziaria e volatilità elevati e indice di solidità patrimoniale al di sotto della media.

Scarica presentazione: aggiornamento_dati_bail-in_201609